Presentazione:

Vento di mare che sferza il viso, spruzzi di mareggiata e mani scaldate da un cartoccio di Farinata genovese appena sfornata e rigorosamente mangiata sugli scogli… Quanti ricordi legati a questa favolosa ricetta…! Pezzettini di vita conditi da farina di ceci e olio, un piatto degno della mia terra, semplice e gustoso, all’apparenza banale ma che proprio nella sua semplicità racchiude tutta la sua forza e la sua duttilità, offrendo un’infinita gamma di varianti.

Ingredienti:

  • 150 gr FARINA DI CECI
  • 450 ml ACQUA
  • 1 cucchiaino SALE
  • 1/3 di bicchiere di OLIO EXTRAVERGINE + 1 cucchiaio per l’impasto
  • PEPE o ROSMARINO (facoltativo)

Tempi:

  • Tempo di Preparazione: 5 minuti
  • Tempo di Riposo: 2-3 ore di RIPOSO
  • Cottura: 35-40 minuti
  • Difficoltà: Molto Facile

Preparazione

Farinata genovese senza glutine e lattosio

Per preparare la Farinata genovese iniziate passando al setaccio la farina di ceci in una ciotola, aggiungete il sale e molto lentamente l’acqua, mescolando con una frusta.

Lasciate riposare il composto almeno 2 – 3 ore a temperatura ambiente (se è estate meglio farlo riposare in frigo).

Farinata genovese senza glutine e lattosio

Aggiungete, quindi, un cucchiaio di olio extravergine, mescolate bene con la frusta e versate lentamente con un mestolo in una teglia antiaderente unta con il restante olio (meglio sarebbe un testo di rame stagnato).

Cuocete la vostra Farinata genovese in forno caldissimo a 250°C  (o il massimo che avete) rigorosamente STATICO per 35 – 40 minuti, il tempo varia in base allo spessore della farinata. Se occorre cuocetela ancora 5 minuti, l’importante è che il bordo risulti bello croccante.

Appena sfornata tagliatela a pezzi e servitela subito, la vera farinata va mangiata bella calda, da scottarsi la lingua!

Buona serata e soprattutto Buon appetito !!!

Consigli:

La Farinata genovese permette notevoli varianti:

si può aggiungere la pancetta , i wurstel, i funghi la salsiccia, la cipolla … direttamente sulla superficie della farinata un attimo prima di infornare; oppure si possono aggiungere carciofi a fettine sottili, porro … mescolandoli direttamente all’impasto.

Farinata genovese senza glutine e lattosio

Commenti

commenti